Accedi al sito
Serve aiuto?

FOOD•ACTION


CAMBIARE RICETTA
non è una moda: è necessario!


Expo2015 è stata'un'esperienza fondamentale per quanto ci riguarda. Abbiamo lavorato un paio d'anni prima dell'evento confrotandoci con altri Paesi europei, partecipando a delle delegazioni d'interscambio di idee per comprendere meglio come il settore food stava subendo cambiamenti epocali su come viene distribuito e consumato. Ci siamo dedicati molto alle forme di Marketing Internazionale, studiando attentemente i casi "etnocentrici" che hanno portato al fallimento di alcuni famosi brand che han tentato di imporsi in certi contesti.

Malgrado i numerosissimi format mediatici legati al mondo del Food, dalle "cucine dell’orrore"  fino a “siamo tutti Chef”, le statistiche parlano chiaro: bilanci in rosso per circa il 50% dei ristoranti ed altre attività che operano nel settore dell'accoglienza e turismo, soprattutto per quelle a conduzione famigliare.

Brin e Page - i signori Google - hanno più volte affermato:
« se vuoi divertirti vai al college;
se hai un idea vai al college;
se vuoi fare l’imprenditore vai al college
».


Noi aggiungiamo:
« se vuoi proseguire con l’impresa di famiglia … alza la testa, vai fuori, osserva, studia, studia sempre, allenati (lo fanno i grandi atleti, perché non dovresti farlo tu?!), sbaglia (perché è necessario) e impara. E soprattutto ... qualche consiglio chiedilo al di fuori del contesto imprenditoriale che crede solo nel passato ». 


COME POSSIAMO ESSERVI UTILI?
Di seguito una serie di punti sui quali interveniamo per darvi il massimo supporto.
  • Persone: sono le persone a render speciale un luogo, non un luogo a render speciali le persone. Vi supporteremo per generare team sinergici e aggregativi.
  • Riduzione degli sprechi: è un atto di consapevolezza, non solo un risparmio per l'intera struttura che potrebbe essere reinvestito per migliorie generali. 
  • controllo e ottimizzazione dei costi: è l'ABC di qualsiasi impresa e per quella del FOOD lo è anche più.
  • Utilizzo delle materie prime: la filiera è un sistema di rete che fa crescere in conoscenza le persone. 
  • Normative e procedure operative.
  • Verifica dei prodotti e delle attrezzature,
  • Tecnologia e social media: le nuove frontiere per rinnovare le tradizioni e comunicarle su nuovi canali.
  • Soddisfazione cliente, gestione dei reclami (analisi transazionale: prendi il reclamo come un regalo) per migliorare.
  • ma soprattutto ... Buon Senso! 

Tutti punti salienti, ma che non contano se manca il buon senso, il lato umano, il sentimento  delle persone. Perché ogni impresa è fatta da persone. Saper ascoltare, saper comunicare, dialogare e condividere, sono caratteristiche fondamentali per qualsiasi attività. Ma non scordiamoci [mai] che - soprattutto in un'attività dell'accoglienza e turismo - il vero capo, quello che può licenziare dal titolare al lavapiatti, è il cliente.